HRS Depurazione a secco di fumi inquinati da nebbie oleose Visualizza ingrandito
HRS Depurazione a secco di fumi inquinati da nebbie oleose

HRS Depurazione a secco di fumi inquinati da nebbie oleose

RF00173

Nuovo prodotto

HRS Interconsult

con sistema di raffreddamento indiretto + filtri elettrostatici settore tessile - finissaggio

Il sistema di trattamento con raffreddamento indiretto + elettrofiltrazione a bassa temperatura (35°C) proposto, abbatte le nebbie oleose, causate da evaporazione di olii di enzimaggio e plastificanti (ftalati), entro i limiti di legge più restrittivi (<10mg/Nm³) e recupera il calore dei fumi realizzando un consistente risparmio energetico.

Maggiori dettagli

Gli impianti possono essere realizzati in acciaio al carbonio o acciaio inox AISI304, installati all'esterno (su tetti o piattaforme) o all'interno ed eventualmente suddivisi in sezioni da assemblare sul posto.

La depurazione per raffreddamento indiretto + elettrofiltrazione si realizza in quattro fasi:
1. Filtrazione meccanica: cattura le particelle grossolane presenti nei fumi
2. Raffreddamento e condensazione degli inquinanti (olii) con scambiatori aria-acqua
3. Abbattimento degli inquinanti grazie all'utilizzo di elettrofiltri a piastre
4. Raccolta e separazione dei condensati: -olii (in fusti da conferire allo smaltimento olii esausti) -acqua di condensa (al depuratore delle acque)

Il calore contenuto nei fumi trattati non viene disperso, ma recuperato e reso disponibile come acqua calda per eventuali utilizzi all'interno dello stabilimento. E' possibile, ad esempio, utilizzarlo per immettere aria calda nella rameuse migliorandone il rendimento e diminuendo il consumo di combustibili primari.